flag_rotate-03flag_rotate-02flag_rotate-13flag_rotate-12flag_rotate-09
Lunedì 12 Agosto 2013 16:35

SERGIO AMMIRATA E PATRIZIA PARISI, AFFRONTANO LUIGI PIRANDELLO ALLA QUERCIA DEL TASSO QUI A ROMA

Scritto da  Giuseppe Lorin

L’ecletticità di Sergio Ammirata, il metteur en scène, l’adattabilità professionale attoriale e registica del fondatore della Compagnia Teatrale “La Plautina” coadiuvato dalla presenza di Patrizia Parisi, sua compagna d’arte e di vita, gli permette di affrontare le icone della drammaturgia italiana e mondiale con la “leggerezza” tipica dei suoi prodotti teatrali. La Compagnia Teatrale “La Plautina” è da 47 stagioni che ci offre spensieratezza, divertimento, arte comica e fresche risate estive.

Tra queste 47 stagioni è memorabile il successo, un vero exploit teatrale, di critica e di pubblico ottenuto nel lontano 24 luglio 1973, per il debutto alla Passeggiata del Gianicolo del testo di Niccolò Machiavelli “La Mandragola”!

Le istituzioni preposte facevano a gara per sostenere l’iniziativa culturale teatrale di Sergio Ammirata che riusciva così nell’intento di creare una Estate Romana ante litteram. Sergio Ammirata rimane il precursore del divertimento teatrale estivo, e forse la nuova giunta del Comune di Roma con a capo Ignazio Marino, gli deve qualcosa! Il pubblico comunque ha sempre sostenuto con il suo entusiasmo questo momento di spensieratezza, allietato dal ponentino estivo! Nelle chiarificatrici note di regia che puntualmente Sergio Ammirata, ci fa trovare nelle varie brochure dei suoi spettacoli, insieme alla foto di gruppo della sua Compagnia, si può già avere un piccolo “assaggio” di cosa l’affezionato pubblico estivo si aspetta di vedere, stando seduti sui cuscini poggiati sui vetusti gradini, della Quercia del Tasso, teatro di verzura del ‘400, che ad ogni stagione vengono “restaurati”, rinforzati dai volenterosi scenografi della Compagnia e resi a tutt’oggi praticabili e ammirabili: la commedia è liberamente ispirata a… rappresenta furbescamente la complicità che si instaura fra il marito e la moglie… tra l’innamorato e l’amata… tra il malcapitato e lei. Fino a quando la situazione si capovolge completamente e l'astuzia di lui si tramuta in un assecondare le voglie di lei. Lei e lui, Patrizia Parisi e Sergio Ammirata, interpretano commedie ricche di umorismo sul rapporto marito/moglie, pretendente/amante ed altre situazioni esilaranti. Commedie ideali per due interpreti dell'eleganza, dell'ironia e della finezza quali sono Sergio Ammirata e Patrizia Parisi. Patrizia Parisi, laureata in Giurisprudenza, ha frequentato l’Accademia Nazionale di Arte Drammatica Pietro Sharoff e il corso di sceneggiatura di Leo Benvenuti presso l’A.N.A.C. Inizia a recitare professionalmente nel 1977 in varie compagnie, interpretando ruoli da protagonista. Nel 2000, firma la regia della commedia “Mia moglie in pole position”, con Sergio Ammirata. Nel 1983 debutta come autrice Teatrale, mettendo in scena: Giallo canarino, Un fantasma a ciel sereno (segnalato al premio Fondi La Pastora), Sogno di Susanna (vincitrice al Premio Candoni), Frutto d’autunno. Vince il premio di poesia Talia con la lirica: A mio figlio nato morto. Nel 1993 è l’interprete principale del film “Sulle orme di Paolina”, con la consulenza storica di Antonio Spinosa; la rivisitazione moderna di Paolina Bonaparte principessa Borghese, scritto e diretto dal sottoscritto. Vince nel 2004 Corti Teatrali il premio Mirandolina. È autrice di spettacoli per bambini, dei quali cura anche la regia. Ha lavorato come sceneggiatrice sotto la guida di Leo Benvenuti e Piero De Bernardi con la TITANUS scrivendo delle fiction, realizzate da RAI e MEDIASET.

Sergio Ammirata, per i suoi adattamenti teatrali, usa il nome di Sante Stern, quando proprio non ne può fare a meno, e questo sotterfugio gli permette di giostrarsi tra l’arte dello scrivere e la regia teatrale, mettendo in scena le realtà sociali toccando le corde profonde di un mondo intimo ed emotivo, dove la quotidianità privilegia le donne. La scelta stilistica è in chiave brillante, ironica, ed attraverso situazioni grottesche riesce a raccontare le storie di uomini che si ritrovano ad un certo punto delle loro esistenze, costretti a condurre una vita completamente diversa da quella prefissata. In questi mesi estivi Sergio & Patrizia hanno messo in scena “L’uomo, la bestia e la virtù”, ispirata all’omonima commedia di Luigi Pirandello.

La signora Perella (Patrizia Parisi), esasperata dai continui sgarbi del marito, un ammiraglio burbero, volgare e impunemente infedele (Gabriele Tuccimei), trova conforto nelle braccia del Professor Paolino (Sergio Ammirata), l’insegnante privato del figlio undicenne (Vittorio Apàro).

Un attimo di disattenzione e il danno è fatto: la signora resta in dolce attesa e il panico scende sull’illegittima coppietta che, per salvare le apparenze, dovrà far credere al Capitano Perella, e a tutto il paese, che il figlio sia suo. Ma come fare se il Capitano Perella, il bravissimo Gabriele Tuccimei, sembra non essere più interessato da anni alle grazie della bella moglie? A Paolino non resta che mettere in piedi un’ipocrita “scenetta” per riaccendere, anche solo per una volta, la fiamma della passione ormai spenta tra i due coniugi.

La signora, descritta come la virtù fatta persona, dovrà recitare una parte, truccarsi, mettersi in posa, “indossare una maschera”, per far sì che suo marito ceda ad un improvviso moto di passione nei suoi confronti. La trappola è servita: un “casuale” invito a cena del professore e un pasticcio di crema e di cioccolato sapientemente “ritoccato” al Viagra, dall’amico farmacista (Francesco Madonna). In un allegro e confuso girotondo fatto di mezze frasi e improbabili filtri afrodisiaci, ne verrà fuori un bizzarro gioco delle parti, in cui sarà difficile, alla fine, riuscire a distinguere chi è davvero la bestia, chi l’uomo e chi la virtù!

La pièce risulta al fine gradevole al pubblico e come sempre Sergio Ammirata & Patrizia Parisi, insieme a tutti gli attori della compagnia “La Plautina”, ci regalano un altro gioiello di comicità.

 


News

COMBATTERE IL TERRORISMO A COLPI DI SOLIDARIETA’

COMBATTERE IL TERRORISMO A COLPI DI SOLIDARIETA’

Dopo la strage di Sousse, centinaia di Algerini hanno promesso di trascorrere le vacanze in Tunisia.   Dopo oltre un decennio di sanguinosi fallimenti della “guerra al terrorismo”, alcune reazioni all'attacco di Sousse, rivendicato dai cartelli del jihad dell'organizzazione del cosiddetto...

Politica Administrator

Continua a leggere

DOLORE E DOLCEZZA NELLE POESIE DI LARA LA “POETESSA DI PARMA E DINTORNI”

DOLORE E DOLCEZZA NELLE POESIE DI LARA LA “POETESSA DI PARMA E DINTORNI”

“CONFINI INFINITI” E’ LA TERZA RAFFINATA RACCOLTA DI VERSI DELLA GIOVANE POETESSA,     “La tristezza è inclusa nel prezzo della vita” “Rallenta con me / senza negarmi interesse/ mentre il mondo impazza di squilibri e di stress. / Rallenta con me/...

Editoria Elisa Starace Pietroni

Continua a leggere

Emozioni e suggestioni del Barocco a Roma tra mostre, concerti e fuochi d’artificio

Emozioni e suggestioni del Barocco a Roma tra mostre, concerti e fuochi d’artificio

La mostra il Barocco a Roma. La meraviglia delle arti si presenta come contenitore sintetico del fenomeno culturale complesso che si è sviluppato nel Seicento. A Palazzo Cipolla l’esposizione, attraverso le opere, ci introduce alla pittura, alla scultura, all’architettura barocche, ma...

App.ti culturali Elena Sidoni

Continua a leggere

QUELLO CHE I NUTRIZIONISTI TELEVISIVI NON DICONO SUL PESCE

QUELLO CHE I NUTRIZIONISTI TELEVISIVI NON DICONO SUL PESCE

  Secondo una prassi ormai consolidata, quando in televisione si parla di alimentazione i nutrizionisti dicono ciò che la gente vuol sentirsi dire, celando volutamente gli aspetti negativi di certi prodotti che infastidirebbe un pubblico che vuole avere buone notizie sulla...

Salute Franco Libero Manco

Continua a leggere

L’Isola del Cinema: la grande kermesse dell’estate romana torna ad animare le sponde del Tevere

L’Isola del Cinema: la grande kermesse dell’estate romana torna ad animare le sponde del Tevere

“Quando ho pensato di dedicare questa edizione de L’Isola del Cinema al tema della Luce, naturalmente avevo in mente l’invenzione dei Fratelli Lumière di 120 anni fa…quei fratelli che avevano nel loro nome un destino legato alla Luce”. Così Giorgio...

Cinema - teatro Administrator

Continua a leggere

A FIRENZE LA 81^ EDIZIONE DI PITTI BIMBO. IL DEBUTTO DI LICIA JULIA CAVALIERE, STILISTA DA OFFSHORE

A FIRENZE LA 81^ EDIZIONE DI PITTI BIMBO.  IL DEBUTTO DI LICIA JULIA CAVALIERE, STILISTA DA OFFSHORE

  FIRENZE – Alla 81^ edizione di Pitti Immagine Bimbo che si svolge in questi giorni a Firenze, (dal 25 al 27giugno), 446 collezioni, delle quali 207 estere, presentano l’anteprima dell’abbigliamento dei bimbi e dei ragazzi per la primavera/estate 2016. La...

Moda Elisa Starace Pietroni

Continua a leggere

A Roma la grande festa itinerante del cinema: CityFest

Una grande festa del cinema che coinvolgerà l’intera città di Roma. Questo è il progetto CityFest, organizzato dalla Fondazione Cinema per Roma, presieduta da Piera Detassis, e curato da Mario Sesti, Gianluca Giannelli e Fabia Bettini, che vedrà diversi centri...

Cinema - teatro Administrator

Continua a leggere

KURDISTAN, TRA ASPIRAZIONI E DIVISIONI

Iraq, Iran, Siria, Turchia: l'unione contro i cartelli del jihad non appiana le divergenze tra i vari gruppi   Nonostante il successo elettorale in Turchia del Partito Democratico del Popolo (HDP - Halkların Demokratik Partisi), nato su temi come la giustizia sociale...

Politica Administrator

Continua a leggere

Convegno Ambiente, Alimentazione, Salute e Benessere. La conoscenza che migliora la qualità della vita.

Convegno Ambiente, Alimentazione, Salute e Benessere. La conoscenza che migliora la qualità della vita.

Giovedì 11 giugno, nella sala Santa Maria in Aquiro, presso il Senato della Repubblica si è tenuto il Convegno Ambiente, Alimentazione, Salute e Benessere organizzato da Forza Italia e l'Unione degli Osteopati Italiani. Il convegno, condotto dal Senatore Domenico Scilipoti...

Salute Administrator

Continua a leggere

Un giornalista folgorato sulla via di Damasco

Un giornalista folgorato sulla via di Damasco

Intere famiglie vivono in strada, donne, uomini, bimbi con cui si cerca di instaurare un rapporto per poi portarli sotto un tetto.   È questa la testimonianza di chi ha scelto di vivere presso la Casa Famiglia “Oasi della Divina Provvidenza” a...

Spiritualitá Administrator

Continua a leggere

 

violo1

antonio

mironov1

notizie nazionali def

logo .net 2

matteobarale logo212

da