L'informazione non è un optional, ma è una delle condizioni essenziali dell'esistenza dell'umanità. La lotta per la sopravvivenza, biologica e sociale, è una lotta per ottenere informazioni.

PAESAGGIO E AMBIENTE: QUANTO PUO’ CONCORRERE L’ITALIA IN EUROPA ?

By Nunzio Ingiusto October 10, 2022 877

 L’Italia ha un paesaggio che le consente ancora di eccellere su altri Paesi? Il Premio biennale del Paesaggio del Consiglio d’Europa è un’occasione d’oro per dimostrare che nello stivale ci sono zone sostenibili, dove la qualità della vita è accettabile e le persone partecipano a tenere alta la vivibilità. Il Premio europeo, molto ambito, è già stato assegnato all’Italia in due occasioni. La prima, nell’edizione 2010-2011 al progetto della Sardegna “Carbonia Landscape Machine”. Un Piano che ha portato al recupero con restauro ed azioni di tutela architettonico la Città del Novecento. Nell’edizione 2020-2021, invece, il progetto “La biodiversità dentro la città: la Val d’Astino di Bergamo” è stata premiato a livello nazionale e selezionato a rappresentare in Europa la candidatura italiana. A novembre ha vinto la VII edizione del Premio istituito dal Consiglio d’Europa.

Siamo arrivati così’ alla vigilia dell’VIII Edizione con le candidature aperte fino al 15 dicembre di quest’anno. Siamo pronti? Il Ministero della Cultura, come in occasione delle precedenti edizioni, ha avviato una ricognizione delle azioni più rappresentative di tutela del paesaggio per  proporre  la candidatura italiana al Premio. Il Ministro Dario Franceschini ha chiesto a Regioni, Comuni e altri soggetti pubblici, anche in forma aggregata, di fare proposte. A loro disposizione - ma anche di soggetti del terzo settore,singolarmente o in partenariato-  c’è un formulario a cui si accede dal  sito www.premiopaesaggio.beniculturali.it . Il Paese vive una condizione particolarmente complicata sotto l’aspetto ambientale e della tutela del patrimonio artistico-culturale. Gli eventi climatici estremi degli ultimi due anni e la scarsità di fondi ( in attesa di quelli del PNRR)  hanno condizionato la realizzazione  di molti progetti concepiti a livello locale. In ogni caso per confrontarsi con l’Europa le proposte di candidatura dovranno riguardare un progetto, un programma o una politica per la valorizzazione del paesaggio. Vanno documentate “operazioni di salvaguardia, gestione e/o pianificazione sostenibile rispondenti ai criteri indicati nel Regolamento del Premio consultabile sul sito” spiega una nota del MIC. Più nello specifico c’è da mettere in evidenza esemplarità, sviluppo territoriale sostenibile, partecipazione, sensibilizzazione. Cose che gli italiani apprezzano ma che scontano mille ostacoli se non addirittura   boicottaggi.

 Tra le proposte che arriveranno una Commissione sceglierà la Candidatura Italiana al Premio del Consiglio d’Europa. Il 14 marzo 2023, in occasione della Giornata Nazionale del Paesaggio, il progetto italiano candidato a quello europeo, riceverà il Premio Nazionale istituito nel 2016 dallo stesso Ministero della Cultura. Sarà premiato il migliore, ma sono previsti riconoscimenti anche ad altre  proposte ritenute particolarmente interessanti. Tutto,i nsomma, riguarda una visione generale della tutela dei luoghi in cui viviamo. Ma non sempre la cosiddetta Bella Italia si distingue per la conservazione o lo sviluppo di montagne, fiume, laghi, colline, parchi.  Le minacce e la distruzione per mano dell’uomo di luoghi incantevoli che andrebbero preservati meglio  sono il sale di decine di iniziative e di denunce. Il valore che ci sentiamo di attribuire a questi Premi nazionali o europei è quello che Benedetto Croce chiamava il valore “qualitativo nel godimento di un paesaggio”. Lui nel 1920 scrisse la prima legge    sulla “Tutela delle bellezze naturali”. Più modestamente vogliamo augurarci che le proposte che arriveranno a al Ministero della Cultura entro il 15 dicembre ci diranno  se siamo ancora in grado di competere - e magari vincere- con gli altri Paesi dell’Europa.

 

Rate this item
(0 votes)
Last modified on Monday, 10 October 2022 19:06
© 2022 FlipNews All Rights Reserved